sabato 12 marzo 2011

Grey's Anatomy

Grey's Anatomy   (per vederlo in streaming)



Visto che ho all'incirca 20 minuti liberi mi pare logico sfruttarli per scrivere su questo blog e per parlarvi di Grey's Anatomy.
Ovviamente solo lo 0,0001% di voi non avrà mai visto una puntata, quindi potrà risultare un post abbastanza inutile ma, come ho già detto, ho 20 minuti liberi prima che sia pronto pranzo. Ecco ne sono già passati 5.
Prima di tutto io sono una di quelle persone che possono risultare tristi e scarsamente intelligenti perchè condividono su Facebook con una frequenza di 12 volte al giorno le frasi più significative di Grey's Anatomy, postandole come status e attuandole come GRANDI INSEGNAMENTI DI VITA. Ammazzatemi, che vi devo dire.
Ovviamente questo telefilm, che attualmente è arrivato alla settima serie, alimenta da quasi 6 anni le mie fantasie su quella che potrebbe essere la vita nell'ospedale:

  • tante chiacchiere, poco lavoro
  • tanto sesso, poco lavoro
  • quando si lavora il 90% dei pazienti sono afflitti da una malattia rara e necessitano di operazioni quasi sempre sperimentali, tutti i dottori esordiscono con "proveremo una tecnica sperimentale mai provata prima, non garantisco che funzioni". Funziona sempre.
  • i dottori sono per il 99% dei grandissimi toponi (si può dire toponi?), il loro fatturato mensile è di 50000000000000 $ e ovviamente non vanno con le infermiere (come è buona regola), ma bensì con le specializzande sbucate dal nulla e per il 60% anche loro gnocche.
  • l'ospedale è bello, enorme, bianco, a vetri, pulito, nessuno urla, tutto funziona. Certo, ogni tanto qualche pazzo psicopatico entra con una pistola e uccide 20 persone ma per il resto è un posto tranquillo.
Insomma, è uno dei miei telefilm preferiti, c'è poco da dire. E voglio continuare ad avere false speranze per almeno altre 5 o 6 stagioni, fino a quando non mi renderò conto che tutti lavorano, nessuno ti considera, i dottori sono per il 99% dei cessi e l'ospedale cade a pezzi.
Ah e poi io voglio un Dottor Shepherd. Quello mi pareva ovvio.
Cordiali saluti.

6 commenti:

  1. Non sai quanto mi trovi d'accordo.. peccato però che stiamo parlando di un telefilm.. e anche se magari non raggiungeremo la loro perfezione.. magari un giorno avremo anche noi il nostro dott. sheperd ;-) incrociamo le dita!

    RispondiElimina
  2. clari ti sto altamente stimando per questo post! ahahah! sei geniale. W NOI POVERI FAN INCOMPRESI DI GREY'S ANATOMY!

    RispondiElimina
  3. tante chiacchiere, poco lavoro. tanto sesso, poco lavoro.
    clar, hai appena teorizzato il mio credo di vita. complimenti!

    RispondiElimina
  4. Ci sarà eccome un dottor Shepherd per ognuna di noi giovani belle e talentuose dottoresse!
    sogno già la stanza del medico di guardia!

    RispondiElimina
  5. ahahahaahahahaahaha
    se qualcuno poteva ancora avere dubbi sulla causa della tua frequentazione a medicina sono stati ora e per sempre fugati!!
    p.s. a me quando metti le frasi di grey's anatomy non sembri nè triste nè poco intelligente.. semplicemente adorabilmente bimbaminkia <3

    RispondiElimina